Storia

Ecco una curiosità per quanto riguarda il nome Mancaversa. Sulla sua origine ci sono due teorie. La prima fa derivare il nome dal fatto che gli antichi pescatori gallipolini definivano in tale modo la costa che si trovava al lato sinistro rispetto a Gallipoli, (quindi MANCA= lato sinistro, mancino; VERSA=Versante).

L’altra teoria invece prende spunto dal dialetto locale, in quanto Mancaversa viene chiamata “BACCAVERSA” (BACCA= Barca; VERSA=Rivoltata) e quindi letterarmente significa Barca Rivoltata.

Barca sulla scogliera di Mancaversa

Barca sulla scogliera di Mancaversa

Mancaversa è un centro abitato “relativamente giovane”, il primo nucleo di case furono costruite intorno agli inizi del 1900, tutte case appartenenti alle famiglie più ricche di Taviano, che venivano usate per villeggiature estive, in seguito dal dopoguerra in poi si è avuto uno sviluppo esponeziale delle costruzioni, ed oggi in effetti anche nel periodo invernale Mancaversa è abitata da numerose famiglie che si sono stabilite perennemente li.
Insieme alle case, sono state costruite numerose strutture: parchi, villette, campi di calcio, campi di tennis e tantissime zone verdi e un bellissimo lungomare.
Nel periodo estivo la Marina si riempie oltre che dagli stessi cittadini tavianesi e dei paesi limitrofi anche da tantissimi turisti che sono attratti dal mare pulito e incontaminato, dalla tranquillità della cittadina e anche dalla gastronomia locale ricca di sapori e di gusto..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *