Tradizioni e Feste

In questa pagina abbiamo raccolto le più importanti tradizioni e festività della città di Taviano:

  • La Focareddha te Sant’Antoni” (il falò di Sant’Antonio), si festeggia il 17 gennaio, e si tratta di grandi falo organizzati in vari rioni del paese, una volta ci si riuniva intorno al fuoco a pregare, e poi si utilizzava la brace per riscaldare le fredde case, ora invece è diventata un’occasione per stare insieme a festeggiare..
    In questo stesso giorno si dava inizio al Carnevale.
  • Dopo il carnevale cominciava la Quaresima, e le festività pasquali.- Il Giovedi santo di va a visitare i “Sabburchi”, (Sepolcri) che non sono altro che degli altarini ,in cui è riposto Gesu Morto, abbelliti con fiori, pietre , vasi con germogli di grano e stoffe.
  • Dopo l’estate i primi giorni di settembre, (il 7 e 8 ) si festeggia “A Cappeddha”, che è una ricorrenza davvero particolare, qui ci vendono principalmente oggetti di creta, che ora sono diventati pezzi di collezione ma un tempo era oggetti di uso quotidiano…
  • L’11 novembre di festeggia poi “San Martino” che è il protettore della città con le luminarie, i fuori d’artificioe ect…. il 12 poi vi è “Santu Martineddhu” che è il giorno in cui a Taviano vi è una grande fiera dove si può acquistare di tutto dal’abbigliamento e all’alimentare…
  • Il 13 dicembre è poi la festa dedicata a Santa Lucia, a cui è dedicata una piccola chiesetta nel centro storico di Taviano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *